Leggi & Fisco

Legge 104 del 1992: agevolazioni fiscali per l’acquisto di auto per disabili

Le agevolazioni fiscali previste nel caso di acquisto auto per disabili sono previste e disciplinate all’interno della legge 104 del 1992. Tra le agevolazioni riconosciute dalla legge in caso di acquisto di un’auto per disabili, nuova o usata, rientrano:

– l’esenzione dal pagamento del bollo auto.
– l’esenzione dal pagamento del passaggio di proprietà del veicolo.
– diritto alla detrazione dall’Irpef pari al 19% della spesa sostenuta per l’acquisto dell’auto. Questa detrazione vale anche nel caso di riparazioni e ulteriori modificazioni apportate al veicolo. La detrazione consiste nel fatto che in sede di dichiarazione dei redditi il soggetto potrà avere uno sconto, sulla somma da versare a titolo di Irpef, pari al 19% della spesa sostenuta per l’acquisto dell’auto.
– pagamento dell’Iva al 4% piuttosto che al 22% (aliquota ordinaria).

Soggetti che hanno diritto alla detrazione fiscale

La legge 104 specifica anche chi sono i soggetti che hanno diritto alle detrazioni fiscali:

– sordi e non vedenti.
– soggetti con limitate o impedite capacità motorie.
– soggetti affetti da grave handicap e con permanente perdita della capacità di deambulazione.
– soggetti affetti da un grave handicap, fisico o mentale, titolari di un indennità di accompagnamento.
– familiari di un soggetto disabile purché quest’ultimo sia fiscalmente a carico dei primi e non abbia un reddito annuo superiore a 2.840,51 euro.

Tra le condizioni richieste al fine di ottenere le agevolazioni fiscali per l’acquisto di un auto per disabili rientra il fatto che il veicolo debba essere utilizzato esclusivamente o prevalentemente a beneficio del disabile. Se a richiedere le agevolazioni fiscali è un familiare con a carico più persone disabili, quest’ultimo ha diritto alle agevolazioni per l’acquisto di tante auto quanto sono i disabili a carico.

Limiti imposti all’applicazione delle agevolazioni fiscali per acquisto auto disabili

Sia la detrazione fiscale relativa all’Irpef che l’applicazione dell’aliquota agevolata del 4% sull’Iva, anziché l’ordinaria aliquota del 22%, sono soggette ad alcune limitazioni sia di carattere temporale che economico. Per quanto riguarda la detrazione Irpef occorre ricordare che:

– la somma massima detraibile è pari a 18.075,99 euro.
– la detrazione potrà essere richiesta una sola volta ogni 4 anni.

Se però il soggetto intende, prima della scadenza dei 4 anni, cambiare veicolo e acquistarne un altro avrà nuovamente diritto alla detrazione Irpef solo se la vecchia vettura viene demolita e cancellata dal Pubblico Registro Automobilistico (PRA).

In caso invece di acquisto di una nuova vettura, prima della scadenza dei 2 anni, il soggetto è obbligato a versare la differenza tra l’Irpef dovuta e quella detratta per l’acquisto dell’auto a meno che non dimostri che l’acquisto del nuovo veicolo dipenda dal peggioramento delle condizioni fisiche del disabile per le quali si rende necessario un mezzo maggiormente consono alle mutate condizioni di disabilità.

L’Iva al 4% anziché al 22% viene riconosciuta purché la nuova vettura acquistata abbia una cilindrata non superiore a 2.000 centimetri cubici se il motore è a benzina e a 2.800 centimetri cubici se il motore è diesel. Anche nel caso dell’Iva, se il soggetto rivende il veicolo, entro due anni dall’acquisto, è obbligato a versare l’importo dello sconto di cui ha beneficiato a meno che non dimostri di aver venduto il mezzo per acquistarne uno nuovo maggiormente adatto alle sue attuali condizioni di disabilità.

Per quanto riguarda l’esenzione dal pagamento del bollo auto questo è soggetto agli stessi limiti di cilindrata previsti per lo sconto sull’Iva. Mentre l’esenzione dal pagamento per il passaggio di proprietà non spetta ai non vedenti e ai sordi.

Per l’acquisto di quali veicoli è possibile usufruire delle agevolazioni fiscali

Le agevolazioni fiscali vengono riconosciuti per l’acquisto di automobili, autoveicoli e motoveicoli per trasporto promiscuo o specifico. Vengono esclusi dalle agevolazioni gli acquisti di micro vetture o minicar.

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Chiudi

Rilevato Adblock

Per favore considera di supportarci disattivando il tuo ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: