Attualità

ELISABETTA BERTOLINI, DA VITTIMA DI BULLISMO A FASHION BLOGGER,

SI RACCONTA DURANTE LA TRASMISSIONE “VIENI DA ME” DI CATERINA BALIVO

Elisabetta Bertolini – rinomata fashion blogger cremonese dell’omonimo blog www.elisabettabertolini.com –   racconta la sua infanzia nel salotto di Caterina Balivo durante la trasmissione Vieni da me su Rai 1.

“Mi chiamavano Godzilla” racconta Elisabetta “mi sentivo umiliata e scherzata da tutti i compagni, perché ero grassa”.  Così si sfoga Elisabetta, raccontando la sua esperienza di quando a 12 anni pesava 125kg.

“Di punto in bianco, stanca di questi continue offese, ho deciso di smettere di mangiare. Ho iniziato a nutrirmi solo con 2 – 3 grissini al giorno e succo d’ananas. In nove mesi ho perso 65kg diventando anoressica” ha gli occhi lucidi mentre racconta la sua verità, quella di bambina bullizzata perché oversize.

Grazie però alla sua grande volontà e alla convinzione che le donne possono essere ciò che vogliono essere, Elisabetta ha stravolto totalmente la sua vita: ha curato l’aspetto fisico, ha trovato un uomo che ha sposato, è diventata mamma di due splendide bambine e, inoltre, è riuscita a diventare con successo un’importante fashion blogger, professione che fa dell’immagine proprio il punto di forza.

Una verità raccontata anche dal papà di Elisabetta, Carlo, in un video messaggio trasmesso a metà dell’intervista che ha ribadito con commozione la grande forza di volontà della figlia.

Un’esperienza molto forte, raccontata sotto gli occhi attenti di Caterina Balivo, che ha come obiettivo quello di portare un messaggio importante a tutte le giovani donne che sono vittime di situazioni di bullismo. Elisabetta, grazie al suo blog, parla ogni giorno di questo: combattere in tutti i modi il bullismo, dimostrando come ci si possa riscattare nella vita e come non bisogna mai arrendersi di fronte ai torti ricevuti.

LEGGI ANCHE:

Donne con disabilità: indagine su violenze, abusi e molestie

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Chiudi

Rilevato Adblock

Per favore considera di supportarci disattivando il tuo ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: