fbpx
AttualitàDisabilità

A Modena stanziati 252 mila euro per i “bisogni speciali”

L’Emilia-Romagna da sempre si contraddistingue in diversi ambiti: politico, economico, culinario, culturale e soprattutto sociale. Si conferma su quest’ultimo settore anche stavolta: a Modena stanziato un quarto di un milione di euro per i bisogni speciali. Esigenze destinate ai bambini con disabilità, fisiche o psichiche.

Nel realizzare centri estivi appositamente organizzati per loro, la disponibilità liquida sborsata è stata fondamentale, nella quale i genitori non hanno dovuto spendere niente di tasca propria. Un gesto che rende ancora più l’idea di quanto sia significativa l’iniziativa, di cui il comune modenese ne è l’artefice.

Per snocciolare qualche numero, i bambini sono centocinquantasei: trentotto da poco nati fino ad arrivare a coloro in procinto di iniziare la prima elementare e centodiciotto da chi inizia la prima elementare fino a chi va in terza media. Infine sono ventotto le persone che gestiscono, residenti in differenti aree.

Per avvalorare maggiormente il progetto: bambini e ragazzi sono seguiti da circa trenta ore a settimana, coprendo sinora millecentocinquanta ore da quando è debuttato. Numeri da citare con fierezza, rammentando sempre perché è nato e chi sono i protagonisti di tale progetto. L’oblio in questi casi è un attimo.

Invece bisogna sempre comparare la situazione: chi lavora e si impegna per chi non è privilegiato come tutti, con chi invece vive per sé o non dà troppo peso a tali iniziative. Dunque a loro va la nostra immensa gratitudine e non basta mai, se ci riflettiamo. Dovrebbero esserci più sovente tali progetti.

Quanto ideato dal comune di Modena, dovrebbe spronare tutti: stimolare, istigare e spingere ad altri comuni e ad altre regioni italiche a pensare quantomeno di considerare quel prossimo meno fortunato di noi. E’ giusto che non passi sottogamba il messaggio. Un po’ di altruismo non guasta.

Alfonso Infantino
Mostra di più

Articoli correlati

Back to top button
× Come possiamo aiutarti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: