fbpx
AttualitàComunicazione

Che cos’è lo SPID e come richiederlo

Panoramica dello SPID e sulla procedura per ottenerlo

Lo SPID è il sistema pubblico di identità digitale che consente a tutti i cittadini italiani di accedere ai servizi della pubblica amministrazione utilizzando una sola password e dunque, un’autenticazione unica e centralizzata.

Questo sistema è stato sviluppato appositamente per aumentare il livello di sicurezza digitale della PA e dei dati personali dei cittadini, in ottica anche dell’efficientamento delle risorse economiche e delle infrastrutture tecnologiche ad essa collegate.

Il sistema pubblico di identità digitale (SPID)

I vantaggi principali dell’utilizzo dello SPID sono:

  • la sicurezza dei dati che il sistema di autenticazione garantisce;
  • la riduzione dei costi a carico della PA per la gestione dei sistemi informativi associati all’utenza pubblica digitale;
  • la semplicità di utilizzo da parte dell’utente finale nell’accedere in maniera autonoma e sicura ai servizi della pubblica amministrazione.

Tra i servizi della PA ai quali si può accedere con lo SPID troviamo infatti: Agenzia dell’Entrate, INPS, INAIL, MIUR e molti altri ancora.

Nota: soltanto professionisti e imprese possono accedere ai servizi online dell’Agenzia delle Entrate tramite credenziali (nome utente, password e pin), per tutti gli altri è obbligatorio autenticarsi con SPID, Carta identità elettronica (CIE) oppure Carta nazionale dei servizi (CNS).

Gli Identity Provider accreditati

Gli identity provider sono i fornitori autorizzati dallo Stato al rilascio dell’identità digitale ai cittadini italiani e dunque l’utilizzo del rispettivo sistema infrastrutturale di accesso attraverso il sistema pubblico dello SPID.

Ecco la lista degli identity provider abilitati

Ogni fornitore possiede diverse caratteristiche e prevede tre livelli di sicurezza digitale.

I tre livelli di sicurezza digitale dello SPID

Ogni portale della pubblica amministrazione prevede e richiede l’accesso ai propri servizi online tramite SPID con un determinato livello sicurezza minimo, eccoli riportati di seguito:

  • Livello 1: con le credenziali dell’utente (nome utente e password);
  • Livello 2: con le credenziali e la generazione di un codice temporaneo di accesso one time password (OTP) o tramite l’utilizzo di un’applicazione fruibile attraverso un dispositivo smartphone;
  • Livello 3: prevede l’utilizzo di ulteriori soluzioni di sicurezza e di eventuali dispositivi fisici (es. smart card) che vengono forniti dal gestore dell’identità.

Come richiedere lo SPID

Di seguito la procedura per richiedere lo SPID online. Per registrarsi è indispensabile avere a portata di mano:

  • un documento di identità in corso di validità;
  • la tessera sanitaria (o codice fiscale);
  • indirizzo e-mail (anche posta elettronica certificata) e un numero di cellulare personale per ricevere i codici.

Scelta dell’Identity Provider

Ci sono diversi identity provider che si possono scegliere in base al livello di sicurezza e la modalità di riconoscimento o identificazione della persona richiedente.

Consiglio l’identità digitale rilasciata da Poste Italiane sia per il livello di sicurezza, per la facilità della registrazione e per tutti quei servizi che possono tornare utili con una certa frequenza ai quali è possibile accedere facilmente con lo SPID per mezzo dell’applicazione PosteID (vedi servizi postali, di corrispondenza, pagamento bollettini postali, bolli auto ed F24).

Richiedi lo SPID da Poste Italiane qui

Processo di registrazione per lo SPID

Una volta selezionato l’identity provider, si procederà all’inserimento dei dati anagrafici nel portale dell’identity provider selezionato.

La procedura è guidata, sarà sufficiente seguire scrupolosamente le indicazioni indicate del fornitore. Sarà inoltre necessario inserire più volte le proprie informazioni personali, oltre ai codici usa e getta ricevuti via e-mail e sul telefono, pertanto sarà necessario munirsi anche di una buona dose di pazienza.

Successivamente verrà richiesto il riconoscimento della persona che potrà essere effettuato recandosi direttamente all’ufficio postale o tramite webcam (validando la richiesta tramite carta nazionale dei servizi oppure carta identità elettronica).

Terminata la registrazione potrete accedere a qualsiasi servizio della pubblica amministrazione con il vostro SPID.

https://www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid

Articolo a cura di Marco Faccini

Un'eredità che vale una vita
Mostra di più

Articoli correlati

Back to top button
× Come possiamo aiutarti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: