Ultim'ora

Premierato, via libera del Senato: il provvedimento ora passa alla Camera

(Adnkronos) – Via libera dell'Aula del Senato al ddl Casellati sul premierato. I sì sono stati 109, 77 i no e un astenuto. Il provvedimento passa ora alla Camera per la seconda lettura delle quattro previste. Nel corso delle operazioni di voto, i senatori della minoranza hanno tirato su dai banchi il testo della Costituzione, cosa fatta contemporaneamente dagli esponenti della maggioranza. "La Costituzione rappresenta tutti dal primo all'ultimo articolo, compreso il 138", ha ricordato La Russa, in chiusura d'Aula.  “Con il voto di oggi in Senato abbiamo fatto un importante passo in avanti verso la riforma del Premierato. Una riforma che stiamo facendo per l’Italia, perché serve al Paese, non al governo in carica. Il no pregiudiziale delle opposizioni, che oggi sono anche in piazza, non danneggia l’esecutivo o la maggioranza, ma la nostra Nazione, perché l’unico intento che ci muove è rendere l’Italia più forte, più stabile e più credibile". Lo dichiara Luca Ciriani, ministro per i rapporti con il Parlamento. "Ringrazio per l’impegno il ministro Casellati, il presidente Balboni e tutti i senatori, che hanno portato avanti un lavoro complesso ma ordinato, in cui abbiamo garantito all’opposizione tempi ampi per il confronto nonostante l’ostruzionismo. Ci auguriamo che per i prossimi passaggi di esame del provvedimento i partiti di opposizione decidano di cambiare atteggiamento e di dare vita ad un vero dialogo nel solo interesse degli italiani”, conclude Ciriani.  —politicawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
×

Ciao!

Fai clic su uno dei nostri componenti dello staff di seguito per chattare su WhatsApp o inviaci un'e-mail a redazione@ugualmenteabile.it

× Come possiamo aiutarti