fbpx
Spettacolo

CERCASI BEFANA

La compagnia Giù di Su per Giù – teatro del regista Giorgio Volpe torna in scena, dal 4 al 6 gennaio, con un nuovo spettacolo natalizio in cui convivono ironia e impegno sociale.

CHE COMPETENZE SONO RICHIESTE A UNA NUOVA BEFANA?

Dal 4 al 6 gennaio la compagnia Giù di Su per Giù – teatro torna in scena con lo spettacolo teatrale  Cercasi Befana.
Dopo  L’Emozionometro dell’Ispettore Drillosold out in tutte le uscite 2018 e 2019 e  Anfotero, dedicato ai ragazzi delle medie e delle superiori, anche stavolta il regista Giorgio Volpe sviluppa la sua visione nell’ambito del teatro – ragazzi perseguendo l’obiettivo di coniugare ironia e impegno sociale. Il risultato ha la forma di uno spettacolo adatto ai bambini dai 3 agli 11 anni, che vuole divertire schierandosi contro stereotipi e pregiudizi.
Lo spettacolo va in scena presso il Teatro le Maschere, in via Aurelio Saliceti 1/3 a Roma, nei pomeriggi dal 4 al 6 gennaio 2020, e in due matinée il 5 e il 6 gennaio 2020 presso il Teatro Ciak, in Via Cassia 692.
La durata dello spettacolo è di 50 minuti.
Insieme al comunicato allego locandina e foto del cast in bassa risoluzione.
Sono a disposizione per fornire su richiesta i materiali in alta risoluzione.
Cordialmente,
Marco Mogetta
CERCASI BEFANA

TRAMA

Cosa accadrebbe se a pochi mesi dall’Epifania, la Befana decidesse di andare in pensione? Bisognerebbe, e molto in fretta, trovarne una nuova per salvare una delle feste più apprezzate e desiderate dai bambini.
Per ricoprire un ruolo così importante, però, oltre ad una naturale predisposizione fisica, serve anche una rigida formazione. Formazione che tra i tanti step prevede quello di dover imparare ad imbruttirsi e a volare usando la scopa. Riuscirà l’aspirante Befana Mia a cavarsela in questa magica sfida?

OBIETTIVI

Cercasi Befana vuole far emergere l’importanza della tenacia per il conseguimento di qualsiasi obiettivo e abbattere quegli stereotipi, come ad esempio la bellezza fisica, che ancora condizionano la possibilità di affermarsi in ambito sociale o professionale.
In Cercasi Befana l’abbattimento degli stereotipi parte dal ribaltamento degli stessi, da una visione stereotipizzata al contrario. Non a caso, in questa disperata ricerca di una nuova Befana, non è la bellezza la chiave di volta, ma la bruttezza.
“ La Befana nell’immaginario collettivo non è bella” dice uno dei personaggi, continuando col dire che la gente non si aspetta qualcuno che abbia una bella presenza. Chi decide che l’immaginario collettivo, ovvero la visione della società, vuole che una cosa sia necessariamente bella o brutta, e come lo fa? Cosa è bello e cosa brutto? Questi sono alcune degli interrogativi che  Cercasi Befana vuole far sorgere nei suoi spettatori, stimolandoli alla riflessione per essere bambini e poi adulti liberi.
Non solo,  Cercasi Befana sostiene e promuove la parità di genere: pari opportunità tra maschi e femmine.

COSTI E ORARI

Teatro le Maschere, via Aurelio Saliceti 1/3
Il costo del biglietto è di 10 euro al botteghino o di 8 euro se acquistato online fino alle ore 14 del giorno dello spettacolo.
  • 4 gennaio 2020 ore: 16.00
  • 5 gennaio 2020 ore: 16.00
  • 5 gennaio 2020 ore: 18.00
  • 6 gennaio 2020 ore: 16.00
  • 6 gennaio 2020 ore: 18.00
Teatro Ciak, Via Cassia 692
Il costo del biglietto è di 10 euro.
  • 5 gennaio 2020 ore: 11.00
  • 6 gennaio 2020 ore: 11.00

IL REGISTA

Giorgio Volpe, diplomato alla Scuola di Recitazione Teatro Azione nel 2011, è laureato in Spettacolo, Moda e Arti Digitali (Lettere e Filosofia, Università La Sapienza – Roma) con una tesi sulla storia del teatro ragazzi dal titolo Teatro Ragazzi. Esperienze tra Italia e Francia.
Si forma in ambito teatrale studiando con Cristiano Censi e Isabella Del Bianco, poi – fra gli altri – con Cinzia Alitto, Andrea De Magistris, Jacopo Serafini e Marco Simeoli. Dal 2011 inizia a lavorare in diverse produzioni teatrali romane. Nel 2012 fa parte del cast di Mendel, scritto e diretto da Riccardo Caporossi. Nel 2013 trascorre un periodo di studi Erasmus a Barcellona, presso l’Accademia d’Arti Sceniche Institut del Teatre; e dal 2016 al 2017 frequenta la sezione teatro dell’Officina delle Arti Pier Paolo Pasolini diretta da Massimo Venturiello. Nel 2018 svolge un periodo di ricerche universitarie a Parigi presso il Théâtre Dunois (théâtre pour l’enfance et la jeunesse). Attualmente, oltre ad essere impegnato come attore, si dedica ad esperienze di teatro ragazzi; passione, questa, che lo ha spinto a cimentarsi nella drammaturgia, nella regia, e nella narrativa per bambini. Attualmente Giorgio Volpe dirige la realtà da lui fondata nel 2014. Al lavoro d’attore affianca quello di scrittore di letteratura per l’infanzia. Ha pubblicato con case editrici come: Il Ciliegio, Kite, NubeOcho, Apollo e Rapsodia; e per il prossimo anno pubblicherà anche con Rusconi.

PRODUZIONE E COMPAGNIA

Giù di Su per Giù – teatro nasce nel giugno 2014 da un’idea di Giorgio Volpe, con il sostegno di Camilla Bianchini, Maria Grazia Maniscalco, Stefania Casellato, Tony Scarfì e Ludovica Ottaviani. Si tratta di una realtà teatrale indipendente, quindi autoprodotta: essa nasce dal forte bisogno di creare, attraverso la nobile arte del teatro, qualcosa di significativo a livello non soltanto artistico ma anche culturale. Ciò che ha reso possibile lo sviluppo di un gruppo di lavoro, oltre all’amore per il teatro, è stato il grande spirito di iniziativa che ci accomuna.
Decidemmo di avviare questo nostro percorso artistico/professionale producendo uno spettacolo per bambini,  Martina & Nocciolino, con prospettiva di creazioni future, credendo infatti che la nostra intesa, che le nostre forze, potessero produrre anche altro. La compagnia si avvale della collaborazione di diverse figure pertinenti all’ambito teatrale (costumista, truccatrice, scenografo, ufficio stampa); ed è composta da artisti giovani, da persone che tentano di fare arte e si sforzano di vivere d’arte, in un paese dove purtroppo all’arte viene dato sempre meno spazio.

PRODUZIONI

– 2014/2015 – Martina & Nocciolino, scritto e diretto da Giorgio Volpe / spettacolo teatrale
– 2018 – StandBy– l’attesa , scritto e diretto da Giorgio Volpe / cortometraggio
– 2018 – Anfotero , scritto e diretto da Giorgio Volpe / spettacolo teatrale
– 2019 – L’Emozionometro dell’Ispettore Drillo , adattamento G. Volpe e S. Isern, regia di Giorgio Volpe / spettacolo teatrale
– 2019 – Mi Manchi, scritto e diretto da Giorgio Volpe / cortometraggio in post – produzione
NOVITÀ – 2020 – Cercasi Befana, scritto e diretto da Giorgio Volpe / spettacolo teatrale

SCHEDA TECNICA

Produzione: Giù di Su per Giù – teatro
Titolo: Cercasi Befana
Autore: Giorgio Volpe
Regia: Giorgio Volpe
Numero atti: Atto unico
Durata: 50 minuti.
Attori: Camilla Bianchini, Chiara Battistini, Giorgio Volpe,
e la voce di: Marina Locchi
Attori in scena: 3
Costumi: Giorgio Volpe
Scenografia: Giorgio Volpe
Grafica: Simona Paolantoni
Ufficio Stampa: Marco Mogetta
Pubblico consigliato: dai 3 agli 11 anni.
Mostra di più

Articoli correlati

Back to top button
× Come possiamo aiutarti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: