fbpx
BambiniDisabilitàSeminari

Seminario: Bambine e bambini con disabilità tra gioco e discriminazione

Il gioco aiuta a crescere ed imparare, stimola la curiosità, innesca esperienze, rasserena, insegna a stare con gli altri. Per i bambini e le bambine il gioco è un bisogno essenziale e quindi un diritto. Ma anche nel gioco possono riproporsi fattori discriminanti: come contrastarli? E come invece incentivare e potenziare gli elementi di crescita e inclusione?

L’occasione di riflessione e coinvolgimento, per rispondere a queste domande ed affrontare un problema che riguarda tutti, sarà il seminario “Bambine e bambini con disabilità: combattere la discriminazione nel gioco, un manifesto per agire subito”.

Si tratta del secondo appuntamento di un ciclo di eventi online proposti dalla Federazione Italiana per il Superamento dell’Handicap (FISH) nell’ambito del progetto “Disabilità: la discriminazione non si somma, si moltiplica. Azioni e strumenti innovativi per riconoscere e contrastare le discriminazioni multiple”, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Il seminario, che si svolgerà a distanza il prossimo giovedì 19 novembre (ore 10-11) – e al quale parteciperà anche il Presidente nazionale Anffas, Roberto Speziale, in qualità di relatore -, si pone come primo passo verso un obiettivo ambizioso: elaborare un manifesto d’azione per combattere la discriminazione nei confronti dei bambini e delle bambine con disabilità. Un manifesto che parte dalla pratica naturale e tipica fra i più piccoli, ma che spesso viene compressa da pregiudizio, prassi e discriminazioni: il gioco.

Per partecipare al seminario di giovedì 19 novembre è sufficiente collegarsi in videoconferenza prima delle ore 10 cliccando sul relativo collegamento “iscrizione” presente alla pagina

https://www.fishonlus.it/progetti/multidiscriminazione/azioni/?v=2#seminari

Dalla stessa pagina sarà possibile scaricare il programma dettagliato dell’evento.

Mostra di più

Articoli correlati

Back to top button
× Come possiamo aiutarti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: