AmbienteAttualità

GRUPPO BOERO SOSTIENE IL PROGETTO “OCEANO E CLIMA”

PROMOSSO DA WORLDRISE PER LA SALVAGUARDIA DELL’AMBIENTE MARINO

Gruppo Boero, leader nel settore dei prodotti vernicianti, scende al fianco di Worldrise Onlus nel sostegno del progetto “Oceano e Clima”, promosso nell’ambito della Campagna 30×30 al fine di sensibilizzare il grande pubblico al ruolo chiave della salvaguardia dell’ambiente marino per risolvere la crisi climatica.

La campagna 30×30 si pone, infatti, l’obiettivo di facilitare la protezione di almeno il 30% dei nostri mari entro il 2030 per garantirne funzionalità e produttività. Per farlo ha deciso di portare il mare in diverse città italiane realizzando 10 murales a tema marino per i quali Gruppo Boero si è impegnato fornendo prodotti vernicianti tecnologicamente avanzati.

L’azienda ha, infatti, messo a disposizione il prodotto Magnum Satinato di Boero, uno smalto ecocompatibile all’acqua a base di polimeri acrilici A.P.E.O. FREE che presenta emissioni di V.O.C. ridotte, tanto da aver conseguito la classificazione IAQ A+ che si aggiunge alla certificazione EPD® che contraddistingue ogni prodotto Boero. Grazie a queste qualità, Magnum Satinato offre la garanzia di un’ottima copertura, colori più vivi e durevoli nel tempo, a prova di ingiallimento, resistenti alle intemperie e agli scolorimenti generati dall’irraggiamento e dall’esposizione costante alla luce solare.

In particolare, le città che ospiteranno i murales sono:

  • Chioggia presso l’Istituto comprensivo statale ad opera dell’artista Andrea Castagnino
  • Bari presso il Mercato coperto San Girolamo dell’artista Giuseppe D’Asta
  • Milano presso Rogoredo delle artiste Nabla & Zibe
  • Milano presso il Liceo Classico Beccaria dell’artista Martina Dirce Carcano
  • Milano presso Sammartini dell’artista Filippo Toscani
  • Marina di Ravenna presso i muri di Cestha dell’artista Daniele Nitti
  • Malfa presso Via Roma dell’artista Niccolò Amato
  • Sassari presso Piazza Cossiga dell’artista Iara Rachid
  • Brancaleone Marina presso la sede di Caretta Calabria Conservation dell’artista Davide Fontana
  • Firenze presso l’Istituto Da Vinci dell’artista Artolution

Questa collaborazione si inserisce nell’ambito di una visione strategica fortemente orientata all’innovazione sostenibile e alla responsabilità sociale che da sempre caratterizza Gruppo Boero. L’attenzione al ridotto impatto ambientale riguarda, infatti, sia i prodotti sia i processi, coinvolgendo le diverse fasi del ciclo produttivo e distributivo: per questo l’azienda lavora al miglioramento dei prodotti e alla diminuzione del loro impatto ambientale, con le tecnologie più innovative e con sempre nuovi investimenti in ricerca e sviluppo. Inoltre, il Gruppo, ad inizio 2019, ha avviato il progetto denominato #sceglisostenibile che nella sua prima fase si è focalizzato sull’eliminazione della plastica monouso all’interno delle sue sedi e l’adozione di scelte maggiormente ecologiche nella vita quotidiana dell’ufficio.

Ancora una volta, Gruppo Boero conferma la propria volontà di partecipare in maniera attiva ad iniziative culturali che offrano riflessioni e contenuti intorno ad un tema di primaria importanza, come quello della sostenibilità ambientale e sociale.

Mostra di più

Articoli correlati

Back to top button
× Come possiamo aiutarti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: