AttualitàBeneficenzaComunicazioneCulturaCureEventiIn evidenzaTeatro

Vincenzo Bocciarelli ospite del programma “L’emigrante” condotto da Gio’ di Sarno

Caratteristica dello spettacolo è la realizzazione di un quadro live da parte dell’attore che è anche pittore , il cui ricavato della vendita sarà devoluto in beneficenza alla Onlus Operazione cuore

L’attore di origini lombarde ma emigrato in Toscana, in procinto di partire alla volta di Ventimiglia per un nuovo debutto teatrale, è stato guest-star del programma di successo in onda tutti i giorni alle 14.00 su  Cusano tv canale 264, dal titolo L’emigrante, ideato e condotto da Gio’ di Sarno.

Nel corso dell’intervista esclusiva, oltre a presentare in anteprima lo spettacolo “Volando nei cieli d’Italia sulle ali dell’arte” che sarà in scena al Museo Mar di Ventimiglia domenica 7 maggio alle 17.00, Bocciarelli ha ripercorso e svelato segreti, aneddoti della sua lunga carriera costellata di successi e riconoscimenti, ma anche da momenti di intima e profonda umanità.

Lo spettacolo, prodotto dalla Compagnia Teatro Helios e atteso anche a Roma il prossimo 8 luglio, è una sorta di passo a due tra la poesia e la pittura, il teatro e la musica; è un one-man-show poetico in cui l’attore  interpreterà brani del suo repertorio legati dal fil rouge di opere letterarie dedicate, in questo caso, a Ventimiglia, come l’epistola tratta dal romanzo “Le ultime lettere” di Jacopo Ortis di Ugo Foscolo scritta proprio dalla città di confine o passi dedicati al Corsaro nero di Emilio Salgari, originario proprio di Ventimiglia e a seguire altri poeti e scrittori (Lalla Romano, Giacomo Leopardi,  William Shakespeare e altri) si ispira al Teatro Totale di matrice futurista con l’impiego di filmati che danno corpo alle emozioni e alle parole stesse.

Lo spettacolo, che ha già riscosso un grande successo nel giugno 2022 a Bordighera per toccare in seguito altre città italiane, prende spunto dal primo libro scritto da Bocciarelli stesso dal titolo Sulle ali dell’arte  nel 2020 in piena pandemia da Covid-19.

Caratteristica dello spettacolo è la realizzazione di un quadro live da parte dell’attore che è anche pittore , il cui ricavato della vendita sarà devoluto in beneficenza alla Onlus Operazione cuore.

Vincenzo Bocciarelli,  volto noto del teatro,  del cinema ( anche internazionale) e delle fiction televisive rimaste nei nostri cuori (Orgoglio; Il bello delle donne; La squadra; Don Matteo e tante altre), allievo di Giorgio Strehler,  vanta una carriera trentennale caratterizzata da scelte di qualità e da un grande eclettismo: è attore, pittore, conduttore,  scrittore.

Il reading avrà due importanti corollari il giorno dopo: Vincenzo Bocciarelli sarà infatti ospite lunedì 8 maggio alle ore 11.00 presso l’Aula Magna del Liceo Cassini di Sanremo per un incontro con gli studenti e, sempre a Sanremo, sarà gradito ospite  di un aperitivo letterario presso il Bar la Palma alle ore 17.30.

Si ringraziano in particolare: il Comune di Ventimiglia, il Museo MAR della stessa città nelle persone di Monica Bonelli  e  Diego Piuma, la Vama Service di Vallecrosia e i supporter dell’evento: Hotel Villa Miki, Appartamento per vacanze La Ca’ du Cardelin di Trucco, Appartamento per vacanze La Casa di Raffi di Sanremo, Caffetteria La Nuova Olivia di Ventimiglia, Bar La Palma  di Sanremo.

 

Domenica 7 maggio ore 17.00 
Museo Mar – Sala Conferenze 
Ingresso libero
Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
×

Ciao!

Fai clic su uno dei nostri componenti dello staff di seguito per chattare su WhatsApp o inviaci un'e-mail a redazione@ugualmenteabile.it

× Come possiamo aiutarti