Ultim'ora

Firenze, anziani coniugi morti a Bagno a Ripoli: il vicino arrestato per omicidio

(Adnkronos) – Arrestato per omicidio il vicino di casa della coppia di anziani trovati morti, il 5 dicembre scorso, nella loro casa di Bagno a Ripoli (Firenze) distrutta dalle fiamme. Il gip del tribunale di Firenze, Angelo Antonio Pezzuti, ha convalidato l'arresto per Antonino La Scala, 46 anni, sospettato di aver ucciso Umberto della Nave e Dina Del Lungo.  Per La Scala è stata disposta la misura cautelare in carcere. Le accuse per il 46enne sono di omicidio volontario aggravato, tentato occultamento di cadavere, rapina aggravata e danneggiamento a seguito di incendio. La Scala, difeso dall'avvocato Tiziana Barillaro, nell'interrogatorio di garanzia si è avvalso della facoltà di non rispondere. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri, che indagano coordinati dal sostituto procuratore Marco Mescolini, La Scala, che conosceva le vittime, avrebbe ucciso i due coniugi, li avrebbe cosparsi di liquido infiammabile e poi gli avrebbe dato fuoco per nascondere le tracce del duplice omicidio. Scopo del delitto, secondo l'accusa, sarebbe stato impossessarsi dei risparmi che i due avevano messo da parte grazie all'attività commerciale che avevano gestito per molti anni. —cronacawebinfo@adnkronos.com (Web Info)

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
×

Ciao!

Fai clic su uno dei nostri componenti dello staff di seguito per chattare su WhatsApp o inviaci un'e-mail a redazione@ugualmenteabile.it

× Come possiamo aiutarti