AmbienteArteAttualitàEventi

La Fabbrica di Cioccolato di Guido Gobino diventa palcosceni-co per una serata dedicata alla musica e ai giovani

Per festeggiare i 60 anni di attività dell’azienda Guido Gobino, appuntamento a martedì 30 aprile quando la Fabbrica e Via Cagliari diventeranno per una sera un palcoscenico a cielo aperto.

Un concerto rivolto al territorio e al suo pubblico a partire dalle ore 19 fino alle 23 che vedrà protagonisti i tre finalisti nell’ambito musicale del bando GugArt3, che hanno partecipato alle recenti residenze d’arte presso la Fabbrica.

La performance live intitolata “Viaggio di una fava di cacao” racconterà in un modo del tutto originale la storia della Cioccolateria Artigiana.

Il trio inedito composto da Edmondo Annoni (tromba, sound design), Camilla Battaglia (voce processata) e Francesca Remigi (batteria, elettronica) rievocherà la filiera produttiva, i profumi e le emozioni del cioccolato in un’esplosione sonora divisa in tre parti che spazierà tra suggestioni jazz, striature ambient e vividi field recording.

Tra il pubblico sarà presente il giudice di categoria Damir Ivic, storica firma delle riviste Il Mucchio e Soundwall e autore di saggi sulla musica contemporanea, che valuterà la performance dei giovani musicisti.

Non solo, dopo l’esibizione la serata proseguirà con il Dj Set di Umberto Milanesio, in arte HolyU e fondatore del brand Recall, che offrirà ai partecipanti una selezione eclettica di sonorità elettroniche per un finale ricco di esperienze sensoriali e artistiche.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti, previa registrazione al seguente link 👉 https://tinyurl.com/yeywcpbw

Ad accompagnare la serata ci saranno i nuovi STIK!, i gelati “ricoperti” e i sorbetti su stecco serviti a bordo di una Piaggio Porter, qualche sfiziosa proposta per un light dinner, oltre a una selezione di cocktail da sorseggiare in bicchieri riutilizzabili e riciclabili, in abbinamento ai prodotti iconici di Guido Gobino. Una serata all’insegna della musica, della condivisione, del cioccolato e della sostenibilità.

Guido Gobino che quest’anno festeggia 60 anni di storia, ha voluto rendere omaggio a Torino e al territorio attraverso il lancio del progetto GugArt³, volto a promuovere l’arte e la cultura per le nuove generazioni.

Dedicato ad artisti e creativi under 35, il bando ha visto partecipare attivamente 9 finalisti alle “Residenze d’Arte” presso la Fabbrica di Via Cagliari cimentandosi per una settimana in attività dedicate ad arti visive, musica e scrittura.

I giovani talenti selezionati realizzeranno le loro opere ispirandosi ai suoni, profumi e storie della Cioccolateria e i risultati verranno infine valutati da tre giurati d’eccezione: Marinella Senatore, Damir Ivic e Nicola Lagioia.

I prossimi ad esibirsi saranno gli scrittori che il 9 maggio, in occasione del Salone Internazionale del Libro, presenteranno i loro lavori guidati da Nicola Lagioia in dialogo con Guido e Pietro Gobino. Durante la Torino Art Week di novembre, invece, sarà allestita una mostra con le opere dei tre artisti in gara e avrà luogo l’evento finale di premiazione dei vincitori per ciascuna delle tre categorie.

Tutti le informazioni e gli aggiornamenti sono pubblicati su guidogobino.com/news

 

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
×

Ciao!

Fai clic su uno dei nostri componenti dello staff di seguito per chattare su WhatsApp o inviaci un'e-mail a redazione@ugualmenteabile.it

× Come possiamo aiutarti