CronacaIn evidenzaMedicinaNewsSaluteSanità

Iniziativa dell’ospedale Cardarelli di Napoli, 300mila euro per il welfare del personale

Contributi al personale sanitario non dirigente, accade a Napoli

Iniziativa dell’ospedale Cardarelli di Napoli, stanziati trecentomila euro per il welfare del personale. Saranno erogati contributi per studio, asili nido, matrimoni e a dipendenti vedovi. Un’idea che coinvolge dunque il personale sanitario non dirigente. Un’idea che ha il sapore di esclusiva: il Cardarelli è il primo nosocomio italiano a realizzare questo tipo di contratto, stanziare un fondo di una certa rilevanza economica, destinato al welfare del proprio personale sanitario non dirigente. Ciascun operatore socio sanitario, operatore socio sanitario specializzato, infermiere, tecnico radiologo etc., beneficerà di tale fondo, fondo basato su risorse del 2023.

Iniziativa dell’ospedale Cardarelli di Napoli, misure di welfare al comparto sanità

Risorse acquisite – come dicevamo – da quanto rimasto nel 2023, destinate al personale del comparto sanità, suddivise a seconda a dei parametri stabiliti dall’ospedale Cardarelli. Situazioni familiari, matrimoniali, etc., in virtù dell’esigenza di ciascuno, riceverà la cifra spettante attraverso le linee guida dell’ospedale. Tali linee guida sono state ratificate in tre macro aree: sussidi, rimborsi e promozione del merito. Un’esclusiva dell’ospedale Cardarelli di cui è giusto vantarsi, il cui scopo è quello di migliorare la qualità della vita del proprio personale sanitario non dirigente, il quale non sempre è gratificato per quanto ogni giorno rende e lo dimentichiamo in fretta.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
×

Ciao!

Fai clic su uno dei nostri componenti dello staff di seguito per chattare su WhatsApp o inviaci un'e-mail a redazione@ugualmenteabile.it

× Come possiamo aiutarti