DisabilitàEventiSalute

Al via l’edizione 2018 dell’Alzheimer fest di Levico Terme

Un importante appuntamento all’insegna della demenza che quest’anno vede la partecipazione di The Care Group

San Paolo D’Argon, 13 settembre 2018 – Dal 14 al 16 settembre The Care Group parteciperà attivamente alla seconda edizione dell’evento di Levico Terme, con un proprio spazio dove poter incontrare i partecipanti e raccontare tutte le iniziative e i progetti che nel tempo ha messo a punto e che ha in previsione per supportare le persone fragili.

L’Alzheimer Fest è una manifestazione nata nel 2017 che coinvolge chiunque sia coinvolto direttamente o indirettamente sul tema: persone affette da qualsiasi forma di demenza, familiari, realtà sanitarie assistenziali, associazioni di familiari, medici ed operatori con l’obiettivo di sensibilizzare la società sui bisogni dei malati di Alzheimer.

L’Alzheimer Fest pone al centro dell’evento i bisogni e i desideri di una parte sempre più vasta della popolazione, ma lo vuole fare con gli ingredienti di una festa, per quanto possibile, gioiosa dove tutti possono partecipare liberamente.

Il motto di quest’anno è: ”La malattia non toglie di mezzo la vita”. Incisivo, ma anche molto esplicativo.

The Care Group è un gruppo composto da realtà operanti in contesti differenti che condividono un’unica mission: l’attenzione alla persona. I servizi offerti dalle componenti del gruppo sono rivolti al miglioramento della qualità della vita delle persone fragili, delle famiglie, dei professionisti e delle aziende, attraverso competenze sviluppate e consolidate in numerosi anni di attività.

Allo stand di the Care Group verranno presentate le diverse anime del gruppo, tra le quali l’Associazione Insieme A te Onlus, una realtà che vanta 18 anni di esperienza nel campo dell’assistenza domiciliare e che oggi è presente su tutto il territorio lombardo (e non solo), con l’obiettivo di fornire assistenza domiciliare a favore di persone fragili e delle loro famiglie, per garantire benessere e qualità della vita all’interno della propria casa.

Un’altra realtà del gruppo è la Cooperativa Sociale Cornucopia a r.l. Onlus, impresa sociale attiva nei processi di formazione, valorizzazione e sviluppo delle risorse umane ed ente accreditato alla formazione e ai servizi di lavoro presso Regione Lombardia e Provider ECM a livello nazionale (accreditato presso il Ministero della Salute per la formazione residenziale su tutto il territorio nazionale).

Novità del gruppo, che verrà presentata per l’occasione, è la nascita di IER – Innovative Elder Research, il nuovo Centro di Studi e Ricerca di The Care Group, che avrà quali principali obiettivi l’analisi e lo studio, tramite sperimentazioni al domicilio e/o presso le strutture, di tutte quelle terapie non farmacologiche che ad oggi hanno dato ottimi risultati nella cura della persona che vive la demenza e che hanno l’obiettivo di diminuire e contenere i disturbi comportamentali oltre a mantenere il più a lungo possibile le capacità cognitive residue.

L’Alzheimer Fest sarà inoltre un’occasione per presentare il Virtual Dementia Tour® VDT®), l’innovativo percorso esperienziale lanciato quest’anno dall’Associazione Insieme A te Onlus che lo sta promuovendo su tutto il territorio nazionale. Il VDT® è un metodo originale, innovativo e scientificamente provato per generare una maggiore comprensione del tema della demenza, attraverso l’uso di istruzioni e strumenti sensoriali brevettati.

Paola Brignoli, Direttore operativo di Insieme A Te Onlus, afferma: “Noi crediamo fortemente che sia possibile vivere bene con la demenza, ma affinchè questo si possa realizzare è importante che non solo i caregivers e i familiari siano di aiuto e di supporto nella vita quotidiana, ma anche il contesto sociale in cui vive la persona con demenza sia attivamente coinvolto e sensibilizzato.

Dante Rosati, Amministratore di The Care Group, sostiene: “The Care Group, attraverso le realtà che lo compongono, si impegna a diffondere sul territorio nazionale una diversa percezione della demenza e della condizione di fragilità che porta chi vive questa condizione alla solitudine e all’isolamento“.
Conclude Dante Rosati: “Far parte di Alzheimer Fest significa per noi confermare la vision del nostro Gruppo: la persona al centro del “vivere”, in una comunità nella quale è possibile fare festa insieme”.

Mostra di più

Articoli correlati

Chiudi

Rilevato Adblock

Per favore considera di supportarci disattivando il tuo ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: