fbpx
AttualitàGiovaniPsicologiaRagazziViolenza

Orrore nel Salento, un nonno abusa delle nipoti minorenni

Ennesimo episodio osceno e deplorevole in famiglia

Ogni giorno scopriamo a nostro malgrado, come l’uomo è contorto, come danneggia se stesso (a un certo punto ci rendiamo conto che non è vittima, ma è proprio così di natura), il prossimo e tutto ciò che gli gira attorno. Soprattutto sbigottisce come arrivi addirittura a nuocere sangue del proprio sangue: un parente, un nipote, un cognato, un figlio. Insomma tutto ciò che afferisce a un qualcosa di sacro e intoccabile come la famiglia. Disgusta pensarlo, narrarlo, scriverlo. Come si può in famiglia, nuocersi reciprocamente? E’ facile chiederselo, difficile rispondersi. Non si dovrebbe neanche stare qui e discutere di queste cose, ma l’attualità insorge e ci interroga.

Nonno di 76 anni abusa delle nipotine, accade a Lecce

Siamo nel Salento: un anziano di settantasei anni si denuncia da solo, asserendo di aver abusato delle due nipotine, nonché minorenni. Si è scostato da loro, perché ogni volta che si avvicinava o le aveva accanto, era tentato ad approfittare di loro. Discorso tanto nauseabondo quanto orrendo. Un obbrobrio che doveva essere stroncato subito, paradossalmente ci ha pensato lo stesso carnefice. Le nipotine ne hanno parlato a scuola con le docenti, le quali hanno allertato chi deve indagare in proposito. Un fatto che è arrivato in procura, emergendo che non sono stati meri casi isolati, ma reiterati. Al nonno l’inevitabile e giusta conseguenza: in carcere.

Un'eredità che vale una vita
Mostra di più

Articoli correlati

Back to top button
× Come possiamo aiutarti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: