AttualitàCultura

THE PHOTO SOLSTICE. LE GIORNATE DELLA FOTOGRAFIA

22/25 giugno 2023 a Cagliari

Al via l’open call dedicata a fotografi e fotografe per partecipare alla quinta edizione di The Photo Solstice, progetto della Fondazione di Sardegna nell’ambito di AR/S Arte Condivisa in Sardegna dedicato alla fotografia e curato da Marco Delogu, che avrà luogo a Cagliari dal 22 al 25 giugno 2023.

Per partecipare alla call fotografe e fotografi dovranno inviare curriculum, portfolio e lettera motivazionale tramite form dedicato, entro e non oltre il 23 maggio 2023.

Le dieci persone selezionate parteciperanno al programma di The Photo Solstice #5. Le Giornate della Fotografia: una sessione di lecture, talk aperti al pubblico e workshop con alcune delle figure più importanti del panorama della fotografia internazionale.

Quest’anno il progetto, rispettando la sua natura nomadica, si sposta a Cagliari dal 22 al 25 giugno, dove ospita, per la parte pubblica del programma, uno dei più importanti fotografi contemporanei, Don McCullin; a lui si uniranno Simon Baker direttore della Maison Européenne de la Photographie, Irma Boom graphic designer olandese specializzata in bookmaking; Shoair Mavlian direttrice della Photographer’s Gallery di Londra.

 Il cuore del programma restano però i momenti di studio e confronto dedicati ai vincitori della call, infatti, nella sede di Cagliari della Fondazione di Sardegna, il fotografo Pino Musi presenterà un intenso laboratorio dal titolo “Sconfinare”, un’indagine non solo fisica e geografica sul concetto di confine.

Il confine è un concetto rassicurante: indicando un limite, ci pone di fronte ad un punto apparente di fine. Ogni demarcazione di territorio crea un illusorio senso di protezione. Sconfinare è, quindi, concetto e prassi che destabilizza: quanto possiamo avvicinarci, superare quella frontiera reale o immaginata e con quali conseguenze? La fotografia deve avere il coraggio di scavalcare quel limite accettando l’incontro con l’inatteso, con uno sguardo altro che proviene da un oltre, da una prospettiva non nota. Ed è proprio la ricerca di questo abbraccio, il superamento del limes, che orienterà il percorso dei dieci partecipanti al workshop di Pino Musi durante le giornate di The Photo Solstice #5. La città di Cagliari verrà letta fra terra e mare, trasversalmente ai quartieri, in una geografia illuminata dai mutamenti e dalle contraddizioni.

“Anche quest’anno la open call di The Photo Solstice #5 torna con lo scopo di dare vita a una comunità temporanea composta da studenti, artisti, curatori e operatori di fotografia, che per qualche giorno collaborano alla creazione di progetti inediti attraverso momenti intensi di dialogo e scambio” – afferma Marco Delogu, fotografo e Curatore – “Quest’anno sarà la città di Cagliari a fare da cornice al programma di The Photo Solstice #5 che conferma la sua natura nomade e il suo legame con il territorio”.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Controlla anche
Chiudi
Back to top button
×

Ciao!

Fai clic su uno dei nostri componenti dello staff di seguito per chattare su WhatsApp o inviaci un'e-mail a redazione@ugualmenteabile.it

× Come possiamo aiutarti