Economia e scuolaTecnologia

Il futuro è la didattica innovativa

Proposte di formazione per docenti; Alunni diventano docenti

IL FUTURO E’ LA DIDATTICA INNOVATIVA Come potrà la scuola preparare i ragazzi a un domani sempre più digitalizzato? È questa la domanda che si sono posti al convegno organizzato all’istituto Da Vinci di Roma. Ecco cosa ha detto il sottosegretario all’istruzione Salvatore Giuliano.
PROFESSIONE DOCENTE, PROPOSTE DI FORMAZIONE

Nuove tecnologie, organizzazione, valutazione e inclusività. Questi i temi trattati nei corsi dedicati alla formazione dei docenti del Polo Formativo Ambito 1 di Roma, che oggi si sono conclusi dopo un percorso biennale con il seminario ‘Formare e valorizzare nuove competenze per la qualità nella scuola’. L’incontro si è svolto nell’aula magna dell’istituto comprensivo ‘Regina Elena’. A fornire feedback e spunti di riflessione ai dirigenti scolastici delle 40 scuole dell’ambito 1, i formatori coinvolti nei corsi: Giorgio Asquini, della Sapienza università di Roma; Umberto Zona, dell’università Roma Tre; Fabrizio Emer, formatore del Piano Nazionale Scuola Digitale (Pnsd) e Federico Bianchi di Castelbianco, psicologo e psicoterapeuta dell’età evolutiva.

ALUNNI DIVENTANO DOCENTI

All’istituto Einaudi di Roma, grazie al progetto ABC Digital, un gruppo di alunni sono diventati docenti e hanno spiegato agli adulti, anche over 60, come utilizzare dispositivi elettronici. Ecco cosa ne pensa Ginevra, studentessa.

CITTADINI TRA I BANCHI
Al liceo Ulivi di Parma la Costituzione entra in classe. Ecco cosa ci hanno detto alcuni studenti.

DALLE SCUOLE

Liceo Ripetta di Roma
‘Fil Rouge – arte senza frontiere’, è il progetto del liceo artistico Ripetta di Roma che fino al 24 ottobre invaderà il Parco di Villa Glori.
(Foto in allegato)

Istituto Salvemini di Bologna

Premiato come scuola che da più tempo crede ed investe nelle attività di prevenzione nell’ambito di “WeFree – il mondo che vorrei dipende da noi!”, promosso dalla comunità di San Patrignano.

Istituto Polo-Bonghi di Assisi
Al via il metodo Wal, imparare camminando. Secondo uno studio fare attività fisica aiuta l’apprendimento.

Liceo Fermi di Bologna
Integrazione e cittadinanza con il progetto “Al di là dei muri” promosso dalla scuola in collaborazione con cooperativa Arca di Noè.

fonte «Agenzia DIRE» «www.dire.it»

Potrebbe interessarti: https://ugualmenteabile.it/2018/09/27/a-scuola-senza-voti/

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Chiudi

Rilevato Adblock

Per favore considera di supportarci disattivando il tuo ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: