Esenzioni per disabiliLeggi & Fisco

Canone Rai 2019, esenzione anche per disabili. Ecco chi non paga

L’esonero si applica anche ai titolari di abbonamento nel cui nucleo familiare è presente un soggetto fiscalmente a carico con disabilità grave.

Da quest’anno anche i disabili potranno usufruire dell’esenzione del canone Rai. è questa la novità che potrebbe introdurre la Legge di Bilancio a partire dal 1° gennaio. La proposta è contenuta in un emendamento presentato dal M5S in Commissione Bilancio del Senato e la novità consentirebbe di non pagare il canone Rai 2019 ai disabili gravi ai sensi della Legge 104 e alle loro famiglie.. L’esonero si applica anche ai titolari di abbonamento nel cui nucleo familiare è presente un soggetto fiscalmente a carico con disabilità grave.

Come chiedere l’esenzione in caso di invalidità

Per richiedere l’esenzione è previsto anche in questo caso l’obbligo di invio all’Agenzia delle Entrate del modulo di esonero dal pagamento del canone Rai 2019, insieme al verbale per il riconoscimento della grave disabilità. Se la modifica sarà approvata dal Parlamento sarà l’Agenzia delle Entrate a dover aggiornare la modulistica attualmente a disposizione per poter fare domanda di esonero. Non bisogna presentare domanda ogni anno nel caso in cui si continui ad aver diritto all’esonero mentre, se si perdono i requisiti, sarà necessario versare il canone.

Chi può chiedere l’esenzione

L’esenzione, da richiedere presentando l’apposito modulo all’Agenzia delle Entrate, si andrebbe ad aggiungere agli ulteriori casi in cui già oggi per legge non si paga il canone Rai, il cui importo resterà pari a 90 euro anche per il 2019 e sarà addebitato in bolletta della luce in dieci rate annuali di pari importo. Ecco i soggetti che ne hanno diritto:

Anziani Over 75 titolari di reddito non superiore a 8.000 euro;
Invalidi civili degenti in un casa di riposo;
Militari delle Forze Armate Italiane: ospedali militari, Case del soldato e Sale convegno dei militari delle Forze armate. Inoltre se un membro delle Forze Armate si trova in un appartamento privato situato all’interno di una struttura militare non è esonerato dal pagamento del canone;
Militari di cittadinanza straniera appartenenti alle Forze Nato;
Agenti diplomatici e consolari: solo per quei Paesi per cui è previsto lo stesso trattamento per i diplomatici italiani;
Rivenditori e negozi in cui vengono riparate TV.

Anziani over 75 anni, come fare domanda

Per gli anziani di età pari o superiore a 75 anni l’esenzione dal pagamento del canone Rai è prevista nel caso di reddito fino ad 8.000 euro. Per presentare domanda bisognerà anche in questo caso presentare la dichiarazione sostitutiva nelle seguenti modalità:
presso gli uffici dell’Agenzia delle Entrate;
spedirla con raccomandata, senza busta, al seguente indirizzo: “Agenzia delle Entrate – Ufficio Torino 1 Sat – Sportello abbonamenti tv – Casella Postale 22, 10121 -Torino.”
La domanda di esonero per reddito da parte degli anziani deve essere presentata, insieme ad un documento di identità secondo le seguenti scadenze:
il 30 aprile per essere esonerati tutto l’anno
il 31 luglio per essere esonerati dal secondo semestre.

Leggi anche:

DISABILITÀ UIL: NEL LAZIO 330MILA PERSONE, IN AUMENTO ANZIANI E GIOVANI

Tags
Mostra di più

Articoli correlati

Back to top button
Chiudi

Rilevato Adblock

Per favore considera di supportarci disattivando il tuo ad blocker
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: