fbpx
AttualitàFoodGiovani

LA VITTORIA DIVISA TRA UN BRESCIANO E UN NAPOLETANO

Si è concluso il concorso che ha presentato i migliori panettoni al mondo. I vincitori? Tutti giovani. Premio per il Panettone Farcito a una ventisettenne della provincia di Potenza

Il panettone parla ancora italiano, anzi napoletano e bresciano. Il concorso “Il Miglior Panettone del Mondo FIPGC”, organizzato dalla Federazione Internazionale Pasticceria, Gelateria e Cioccolateria, ha visto il trionfo di panettoni made in Italy. I pasticceri del Belpaese, da nord a sud, hanno fatto man bassa di premi nonostante i non pochi pasticceri stranieri, provenienti da Spagna, Giappone, Cina, Usa, Serbia, e persino da Bolivia e Perù, che hanno provato a cimentarsi con il dolce natalizio italiano per eccellenza.

I due vincitori per la categoria panettone classico sono rispettivamente Gianluca Cecere, napoletano della Pasticceria Baiano, e Bruno Andreoletti, bresciano, entrambi poco più che trentenni e con la passione per gli impasti e le lievitazioni fin da quando erano solo ragazzini.

Giovanissima anche la vincitrice della categoria panettone farcito: si tratta di Maria Spadola, 27 anni di Rionero in Vulture in provincia di Potenza che ha trionfato con un panettone alla crema al cioccolato, whisky e arancia.

Mostra di più

Articoli correlati

Back to top button
× Come possiamo aiutarti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: