AttualitàCulturaRomaTeatro

“Le bugie hanno le gambe lunghe” debutta il 5 maggio al teatro Kaos di Roma

Scritto e diretto da Antonello Coggiatti, in scena fino a domenica 7 maggio

Dal 5 al 7 maggio, al teatro Kaos di Roma andrà in scena “Le bugie hanno le gambe lunghe”, Sottovoce produzione. La commedia degli equivoci, scritta e diretta da Antonello Coggiatti – in cui “le bugie si rincorrono e si ingigantiscono fino a confondersi con la realtà” -, vanta un ritmo brioso, si divide in due atti e assicura un finale a sorpresa.

Odoacre è un elettricista romano che, con i suoi risparmi, compra e ristruttura una villetta nel quartiere dove è cresciuto per chiedere a Ilaria di sposarlo. La proposta però non va a buon fine: Ilaria scappa e Odoacre, per dimenticare l’accaduto, accetta una trasferta di lavoro fuori sede.

Una sera, il protagonista si sfoga con Ginevra, una cameriera, la quale, dopo aver trascorso la sera con lui, decide di partire per Roma, dove fingerà di essere la moglie di Odoacre.

Da qui inizia una serie di gag divertenti, leggere e mai volgari, che coinvolgono i protagonisti, i quali si alterneranno sul palco inscenando una “situazione – che – sfuggirà loro di mano, fino a che gli stessi bugiardi confonderanno bugia e verità”.

Lo stesso regista reciterà al fianco di Silvia Bruni, Giulia Martinelli Simone Giulietti, che si muovono all’interno di una scenografia amovibile e porteranno la platea a ridere di gusto.

Sinossi

Le bugie hanno le gambe lunghe è una commedia brillante in due atti in cui equivoci e bugie spingono i personaggi in un vortice inarrestabile.

Odoacre, elettricista romano, compra e ristruttura con i risparmi di una vita una villetta nel quartiere dove è cresciuto per fare la “grande proposta” a Ilaria, sua fidanzata storica.

La proposta però non va per niente come avrebbe voluto Odoacre, infatti Ilaria scappa spaventata, così il giovane elettricista decide di accettare una trasferta di lavoro della durata di due anni nella speranza di dimenticare l’accaduto.

Una sera, in un ristorante, il protagonista si lascia andare raccontando tutto a Ginevra, una cameriera. Quest’ultima, dopo una notte passata con lui, va a Roma e riesce a conquistare casa, amici e parenti di Odoacre raccontando di essere sua moglie e creando problemi ed equivoci continui.

Quando Odoacre torna a casa scopre la messa in scena va su tutte le furie, e vuole sbattere fuori casa Ginevra, ma cambia idea quando si rende conto che Ilaria è gelosa della nuova arrivata. Attua così un piano con Ginevra per riportare Ilaria tra le sue braccia ignorando di avere un rivale in amore.

La situazione sfuggirà loro di mano, fino a che gli stessi bugiardi confonderanno bugia e verità.

Mostra di più

Articoli correlati

Lascia un commento

Controlla anche
Chiudi
Back to top button
×

Ciao!

Fai clic su uno dei nostri componenti dello staff di seguito per chattare su WhatsApp o inviaci un'e-mail a redazione@ugualmenteabile.it

× Come possiamo aiutarti