AccessibilitàAttualitàAttualitàBambiniCittàComunicazioneCronacaCulturaCulturaDonneDonneGiovaniGiovaniGossipIn evidenzaMagistraturaNewsRagazziRegioneUncategorizedViolenza

Bimbo morto ad Eboli

Notizie confuse e non chiare in un tragico avvenimento. Bimbo morto ad Eboli, grave episodio che richiede oggettivamente chiarezza in una vicenda che purtroppo ha causato il decesso del bambino di tredici mesi Francesco Pio D'AMARO

Bimbo morto ad Eboli, secondo le ricostruzioni sarebbe Francesco Pio D’AMARO, se n’è venuti tragicamente a conoscenza presentando svolgimenti non chiari e molto confusi. Un tragico epilogo che presenta moltissime sfaccettature da esaminare. Un vero e proprio busillis.

L’evento tragico

Il doloroso evento del Bimbo morto ad Eboli è avvenuto a Campolongo, località del Comune di Eboli, in provincia di Salerno. Molte sono le notizie che circolano su questo evento, storie contraddittorie ed apparentemente non chiare. Il sedicente zio avrebbe dichiarato, sembra, di essere stato aggredito dai pittbull in procinto di uscire dall’abitazione bifamiliare, verso le otto del mattino con il bimbo Francesco Pio in braccio. Uscendo si sarebbe trovato improvvisamente davanti due pitbull che erano nell’abitazione contigua. Sembra che uno di loro lo avrebbe morso ad una gamba, causando un forte dolore, facendolo abbassare permettendo così ai due cani di accanirsi sull’inerme bambino. Una aggressione violentissima, molto rapida che non avrebbe lasciato via di scampo. Sarebbero risultati inutili i vani tentativi dello zio e di un fratello accorso sul posto. Inutili i soccorsi è stato chiamato il 118 che ha solo constatato l’avvenuta tragica morte del piccolo.

Bimbo morto ad Eboli
Bimbo morto ad Eboli

Bimbo morto ad Eboli

La madre, sembra di circa venticinque anni, come già detto anche lei inquisita per omicidio colposo. Avrebbe anche altre due figli di circa cinque e tre anni secondo le confuse notizie che si sono sovrapposte dall’inizio della sciagura. Molte domande vanno chiarite. Cosa ci facevano queste persone alle otto del mattino in quella villetta vicino al mare. Quante persone hanno soggiornato lì nella notte e quante sono arrivate di buon mattino. Perché chiamare il 118 e non rivolgersi al vicino centro medico di fisioterapia del sì prossimo Ospedale di Campolongo. Quali sono i vari rapporti di parentela che intercorrono tra i vari indagati per omicidio colposo.
L’autopsia ha decretato che il decesso sarebbe stato causato dai pitbull che avrebbero azzannato Francesco Pio alla nuca causandone la morte in pochi minuti. Il corpo del suddetto Bimbo morto ad Eboli ucciso dai due cani è stato tumulato nel cimitero di Salerno.

Bimbo morto ad Eboli
Bimbo morto ad Eboli

Una situazione triste che porta a riflettere sul senso della Vita. Gli inquirenti per ora hanno messo la madre ed altre quattro persone sotto inchiesta per omicidio colposo. La legge segue i suoi schemi e prima o dopo saprà far luce sull’intera vicenda, senza per questo, purtroppo, ridare la vita al povero Francesco Pio. Probabilmente ora il Paradiso ha un angelo in più.
Pensiamoci su.

Arturo CAMPANILE

Immagini consentite e/o di repertorio, Bimbo morto ad Eboli, SKY TG24

https://artcampanile.blogspot.com/
Tutti gli Articoli Pubblicati

Tutti gli Articoli Pubblicati
Tutti gli Articoli Pubblicati
Mostra di più

Arturo Campanile

Così è (se vi pare) O. T. di L. P.

Articoli correlati

Lascia un commento

Back to top button
×

Ciao!

Fai clic su uno dei nostri componenti dello staff di seguito per chattare su WhatsApp o inviaci un'e-mail a redazione@ugualmenteabile.it

× Come possiamo aiutarti