fbpx
AccessibilitàAttualitàBambiniBambiniBenessereBusinessCittàCronacaCulturaCulturaCureDisabilitàDonneEconomiaFinanziamentiFisicheGiovaniGiovaniIstruzioneLavoroLeggi & FiscoMalattieMalattie cronicheMalattie rareMedicinaMedicina & saluteNewsRagazziRiabilitazioneRubricheSaluteSanitàSociale

2000 Una Svolta Epocale

2000 Una Svolta Epocale si è passati dal secolo precedente dell’Uomo al secolo attuale del profitto/produzione/consumo

2000 Una Svolta Epocale. Si è passati dal secolo precedente che attraverso guerre, orrori e tensioni, ha portato alla riedificazione dell’Uomo e del suo Valore fino all’attuale secondo millennio. Questo ha già con sé il fardello di guerre in tutto il globo e sembra sia importante non più l’Essere Umano ma la pseudo divinità profitto/produzione/consumo. In tutti gli ambiti. Nell’immediato dopoguerra del 1945 l’Umanità si è scoperta calata in una dimensione di Distruzione, Orrore e Fame. I Lager nazisti, l’eugenetica con le sperimentazioni su essere umani, gli stermini continui da parte di entrambi gli schieramenti hanno dato un senso al valore dell’Essere Umano di contro alla precedente dilagante follia del e per il Potere.

2000 Una Svolta Epocale

C’è stata la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani dell’ONU il 10 dicembre 1948 a Parigi con la risoluzione 219077A, in inglese con l’acronimo UDHR (Universal Declaration of Human Rights). L’Uomo è rientrato nell’alveo del detentore di Diritti civili e politici dell’individuo identificati dalla Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino stilata nel 1789 durante la Rivoluzione Francese. A questo UDHR seguirono vari programmi per far rinascere dalle macerie i Paesi devastatati dal conflitto, tra cui il famoso Piano Marshall che ha risollevato la distrutta Europa permettendo alle scorte statunitensi americane (invendute) di essere ricollocate scongiurando una stagnazione economica anche agli USA. Comunque è servita bene ad entrambi ed ha creato le premesse per il successivo Boom Economico e Demografico in condizioni di Welfare, ossia benessere, nel lavoro, nella famiglia, nella Società.

Boomer

2000 Una Svolta Epocale

Baby Boomer (dall’inglese “appartenente al boom demografico dei bebè”) è un termine che comunemente indica persone di sesso sia maschile sia femminile che siano nati in Nord America o in Europa nell’intervallo che va tra il 1946 e il 1964. Ciò è avvenuto durante il periodo dell’esplosione demografica ed economica (boom) verificatasi in quegli anni. La locuzione utilizzata, il termine inglese “Baby Boom”, è stato identificato quindi anche per stigmatizzare il boom economico registrato nel secondo dopoguerra nei citati Paesi. Questa generazione segue la Generazione Silenziosa in cui molti membri della “Silent Generation” sentivano probabilmente che era pericoloso parlare in pubblico, nell’epoca anticomunista, negli USA ed in Europa. Precede anche la “Generazione X” che distingue una “generazione invisibile”, privata di un’identità sociale definita e quindi identificata con il titolo di “X”.

Il Potere

2000 Una Svolta Epocale
2000 Una Svolta Epocale

Quindi l’espressione “Baby Boomer” sinonimi “Boomie” o “Boomer” è usato per indicare coloro nati tra il 1946 e il 1964. Allargato anche in Paesi diversi da quelli originali, del Nordamerica ed Europa, che non fecero parte del boom demografico/economico da cui deriva il termine. Di solito indica una persona nata intorno agli anni cinquanta. Tutto ciò si applica anche se il soggetto nel periodo considerato è nato in un Paese con un calo demografico, a prescindere quindi dalla provenienza geografica.
Il potere lo detengono gli “adulti”. I cosiddetti Boomers non sono più giovani, seppur convinti, e sfoggiano superiorità. Incolpano i giovani di scelte fatte dal loro potere amministrato nella società che spetterà ai veri Giovani. Si continua a mettere paletti che costringono le nuove generazioni verso strade imposte ma da loro non scelte. Quindi si dimentica la giovinezza diventando “censori” di cose già perpetrate e vissute anche male.

Il Welfare

2000 Una Svolta Epocale
2000 Una Svolta Epocale

2000 Una Svolta Epocale. Dopo la Seconda Guerra Mondiale si è parlato allora di Welfare inteso come benessere. Grazie all’economista John Maynard KEYNES, 1º barone KEYNES di Tilton e all’economista e sociologo britannico William Henry BEVERIDGE, primo barone Beveridge, è stato realizzato il Welfare Sociale.
«The same rule of self-destructive financial calculation governs every walk of life. We destroy the beauty of the countryside because the unappropriated splendors of nature have no economic value. We are capable of shutting off the sun and the stars because they do not pay a dividend.»
«La stessa regola di calcolo finanziario suicida governa ogni passo della vita. Noi distruggiamo le bellezze della campagna perché gli splendori della natura, che non appartengono a nessuno, non hanno valore economico. Noi siamo capaci di chiudere la porta in faccia al sole e alle stelle, perché non pagano dividendo.»
(John Maynard KEYNES, National Self-Sufficiency)

Il Diritto Negato ai Disabili e a Tutti

2000 Una Svolta Epocale
2000 Una Svolta Epocale

2000 Una Svolta Epocale. Invece ora iniziando dal Primo Ministro inglese Margaret THATCHER e alle teorie della scuola di economia austriaca di Friedrich Von HAYEK si è riaffermato il Neoliberismo che porta a considerare come termine di paragone principale l’utile come bene primario.
Lorenzo LATELLA presidente di “Cittadinanzattiva Campania” insieme ad associazioni di famiglie e malati, specialisti, operatori, sindacati dei lavoratori, medici, avvocati, si sono attivati ed hanno raccolto 11.562 firme per presentare una proposta di legge popolare alla Regione Campania che garantisca il diritto alla cura per tutti i disabili gravi e gravissimi. Il comitato “Diritto alla cura” attraverso Annarita RUGGIERO afferma che in seguito ad una delibera regionale le cure riabilitative per queste persone disabili, molto spesso bambini, possono essere eseguite solo fino a 180 giorni e non oltre, anche se ne abbiano assoluto bisogno. A questa ignobile “scadenza” non importa se vi siano aggravamenti e non “interessa” il parere medico Dopo quel periodo, al termine, i malati vengono abbandonati e condannati. Forse solo questa proposta di legge permetterà di superare un assurdo etico che ignora l’importanza dell’Essere Umano, della Sua Salute, della Sua Vita.
Che Ippocrate ci perdoni.

Giovanbattista VICO affermava correttamente dei “Corsi e Ricorsi storici”.
Se aggiungiamo la Benedizione e maledizione dell’Uomo,
che è il dimenticare,
allora il disastro lo stiamo preparando.

Arturo CAMPANILE

Un'eredità che vale una vita
Mostra di più

Arturo Campanile

Così è (se vi pare) O. T. di L. P.

Articoli correlati

Controlla anche
Chiudi
Back to top button
× Come possiamo aiutarti
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: